shutterstock_1873822279_edited.jpg

Potting and Growing Orchids

Most vandaceous orchids, a few Phaleanopsis, and Dendrobiums can be grown easily in wooden slatted baskets, without any compost at all, this method requires frequent watering.

Cattleya and Cymbidiums do well in a mix of bark chippings, perlite, and charcoal to keep the mixture sweet.

Oncidiums, Dendrobiums, Odontoglossums, and Catlias will also be happy in this mixture. Consider the thickness of the chosen orchid roots when deciding to use large, medium, or small bark chippings.

Paphiopedilums and Phragmipediums prefer a mixture of Rockwool, bark foam, sphagnum moss, and perlite.

Vanda’s and many other species can be placed in a wooden open basket and allow their roots to grow openly in the air – this method requires constant attention to watering and spraying for humidity.

Rainwater is the best option; otherwise, endeavour to use water produced by reverse osmosis systems unless you are extremely sure about the quality of your local water supply.

Drought-resistant indoor plant orchid. O
stack of pots, vase, jar for orchid plan
Watering the Phalaenopsis Orchid by put

Spring and summer

I spray my Vanda’s on a daily basis and in the hot summer months (yes I know it’s the UK, but I live in Cornwall), remember these roots are airborne.

My potted orchids are plunged in a bucket of water for at least 30 minutes once a week – if the weather is cooler every two weeks will be fine.

The pseudobulbs post-winter will be wrinkled and as spring approaches and you start watering the orchids on a more regular basis they will fill out. Start feeding in the new-year and continue every couple of months.

La maggior parte delle orchidee vandacee, alcune Faleanopsis e Dendrobiums possono essere coltivate facilmente in cesti a doghe di legno, senza alcun compost, questo metodo richiede frequenti annaffiature.

Cattleya e Cymbidium si comportano bene in un mix di scaglie di corteccia, perlite e carbone per mantenere la miscela dolce.

Anche Oncidium, Dendrobiums, Odontoglossum e Catasetums saranno felici in questa miscela. Considera lo spessore delle radici dell'orchidea scelte quando decidi di utilizzare trucioli di corteccia grandi, medi o piccoli.

Paphiopedilums e Phragmipediums preferiscono una miscela di lana di roccia, schiuma di corteccia, muschio di sfagno e perlite.

Vanda e molte altre specie possono essere collocate in un cesto di legno aperto e consentire alle loro radici di crescere apertamente nell'aria: questo metodo richiede un'attenzione costante all'irrigazione e alla spruzzatura per l'umidità.

L'acqua piovana è l'opzione migliore; in caso contrario, cercare di utilizzare l'acqua prodotta dai sistemi di osmosi inversa a meno che non siate estremamente sicuri della qualità della vostra fornitura d'acqua locale.

Primavera e estate

Spruzzo le mie Vanda ogni giorno e nei caldi mesi estivi (sì, lo so che è il Regno Unito, ma vivo in Cornovaglia), ricorda che queste radici sono nell'aria.

Le mie orchidee in vaso vengono immerse in un secchio d'acqua per almeno 30 minuti una volta alla settimana - se il tempo è più fresco ogni due settimane andrà bene.

Gli pseudobulbi dopo l'inverno saranno rugosi e con l'avvicinarsi della primavera e inizi ad annaffiare le orchidee in modo più regolare, si riempiranno. Inizia a nutrirti nel nuovo anno e continua ogni due mesi.

Dall'autunno all'inverno

I Vanda vengono annaffiati quando le radici appaiono bianche; quando annaffi, cambieranno colore in verde chiaro: annaffia a giorni alterni, ma spruzza ogni giorno.

Le piante in vaso annaffiano con parsimonia, innaffio le mie ogni paio di mesi in inverno poiché gli pseudobulbi mantengono l'orchidea a posto.

MAI sopra l'acqua: assicurati che le radici siano asciutte, non la corteccia o il terreno.

Winter Scenery