Orchidee

Le orchidee hanno un'aura unica e provengono da tutte le parti del mondo. Le orchidee hanno una grande diversità di colori, forme, dimensioni e profumi, sebbene non tutte abbiano fragranze piacevoli. Crescono in condizioni tropicali, temperate e alcune in condizioni di congelamento.

Molte persone considerano le orchidee difficili da coltivare e fiorire. In realtà, la maggior parte delle orchidee è facile da coltivare e da far fiorire, ma con tutti i pianeti sono necessarie le condizioni corrette. Alcuni sono praticamente indistruttibili e con alcuni suggerimenti di base la maggior parte delle persone può coltivare orchidee in modo che non solo prosperino, ma fioriscano.

Le orchidee hanno un'aura unica e provengono da tutte le parti del mondo. Le orchidee hanno una grande diversità di colori, forme, dimensioni e profumi, sebbene non tutte abbiano fragranze piacevoli. Crescono in condizioni tropicali, temperate e alcune in condizioni di congelamento.

Molte persone considerano le orchidee difficili da coltivare e fiorire. In realtà, la maggior parte delle orchidee è facile da coltivare e da far fiorire, ma con tutti i pianeti sono necessarie le condizioni corrette. Alcuni sono praticamente indistruttibili e con alcuni suggerimenti di base la maggior parte delle persone può coltivare orchidee in modo che non solo prosperino, ma fioriscano.

Tra i tipi di orchidee più facili da coltivare ci sono:

  • Phalaenopsis (pronunciato - Fal-en-op-sis)

  • Dendrobium (pronunciato - Den-droh-bee-um)

  • Cattleya (pronunciato - Kat-lee-ya).

  • Cymbidium (pronunciato - Sim-bid-ee-um)

  • Coelogyne (pronunciato - See-loj-in-ee), Coelogyne Alba ha una grande fragranza.

Diversità

Sebbene oltre 35.000 specie di orchidee abitino il nostro pianeta, gli esseri umani hanno ibridato queste specie per creare oltre 200.000 ibridi. Molti sono coltivati ​​per i loro fiori attraenti, ma i baccelli dell'orchidea Vanilla forniscono il popolare aroma.

A differenza della maggior parte delle piante, le orchidee possono crescere nell'aria. Le loro radici si attaccano ad alberi o rocce dove possono catturare umidità e sostanze nutritive.

Antica stirpe

Le prove indicano che le orchidee hanno origine da quando i dinosauri vagavano per il pianeta, circa 120 milioni di anni fa e molte hanno un'associazione con particolari tipi di insetti o uccelli per poter impollinare i loro fiori.

Le orchidee sono una famiglia di piante considerevole, diversificata e unica. Le orchidee o Orchidaceae sono piante da fiore monocot nel superordine Liliiflorae.

Le monocotiledoni sono forse le piante più importanti sulla terra e derivano dai nostri quattro alimenti più importanti, come riso, mais, grano e orzo.

Altri, come il bambù e le palme, sono una fonte primaria di materiali da costruzione in molti paesi e la canna da zucchero, gli ananas, i datteri e le banane provengono da monocotiledoni.

La famiglia delle orchidee contiene più specie di qualsiasi altra famiglia di piante - alcuni botanici stimano la

famiglia per contenere da 25.000 a 35.000 specie.

Le orchidee fioriscono in una vasta gamma di colori e forme e vivono in una varietà di habitat, da:

  • Vive alla luce diretta del sole, all'ombra, in climi freschi e freddi

  • Arrampicati su rocce, alberi

  • Crescere sul terreno

Un'altra caratteristica delle orchidee è che hanno diverse caratteristiche distintive, come:

  • Pistilli (parte femminile)

  • Stami (parte maschile)

Le orchidee si presentano tipicamente in due forme principali, orchidee monopodiali e sympodial.

Le orchidee monopodial hanno steli che crescono indefinitamente. Questo tipo di foglia di orchidea cresce sempre dall'estremità di uno stelo e le orchidee monopodial spesso producono radici aeree lungo i loro steli.

Le Orchidee Monopodiali non hanno pseudobulbi, producono una nuova crescita dalla chioma della pianta e le radici possono essere particolarmente avventizie. Non è raro avere radici aeree a intervalli regolari lungo il fusto, in particolare su specie come Vandas.

Le punte dei fiori, o infiorescenze, crescono dal lato dello stelo, non dall'estremità.

Le orchidee monopodial popolari includono:

  • Vanda

  • Phalaenopsis

Le orchidee sympodial sono classificate in base a una successione di germogli o steli simili a bulbi, noti come pseudobulbi. Gli pseudobulbi si alzano dalla base di quello precedente e ogni pseudobulbo ha una crescita limitata. Le radici normalmente si formano dalla base degli pseudobulbi o lungo il rizoma.

La punta del fiore delle orchidee Sympodial si alza dalla base dello pseudobulbo o anche da un rizoma.

Le orchidee tropicali sono spesso Sympodial e le orchidee Sympodial popolari includono:

  • Cattleyas

  • Dendrobiums

  • Oncidiums

  • Spathoglottis


Le orchidee sympodial hanno pseudobulbi che crescono su un rizoma. Questi possono sembrare corti da far apparire attaccati l'uno all'altro o abbastanza lunghi da mettere alcuni centimetri tra di loro. È necessario rinvasare queste orchidee regolarmente a causa dell'ampio schema di crescita laterale.

Vanda
coelogyne orchid white with pink spots and orange lip
white dedrobium orchid
peach colour slipper orchid
large pink vanda orchid
orange and yellow cymbidium orchid